Opening Day - Introduzione ai Tarocchi Esoterici

13/02/2016

I tarocchi esoterici ci parlano delle fasi del viaggio interiore verso se stessi, di quello che nei testi antichi veniva definita l'INIZIAZIONE. I tarocchi esoterici non sono predittivi, ma ci aiutano a comprendere in quale fase interiore di evoluzione della consapevolezza siamo nel viaggio verso la nostra essenza o nostra anima. 

"La grande differenza tra il nostro iniziato e l'uomo ordinario è che l'uomo ordinario è raggirato dalla vita ed è un burattino della vita. L'iniziato sa che egli è un canale per rilasciare l'energia spirituale in nome di qualcosa che è più grande di se stesso, per cui non viene raggirato dalle ombre della vita. É come un grande lago, o siamo travolti come un burattino, o il fiume è in noi e possiamo permettere alle acque della vita di fluire quando è necessario. 
Ci porta e, se pensiamo che qualcosa debba essere fatto, lo faremo automaticamente. "Uomo conosci te stesso", è quello che facciamo quando abbiamo riconosciuto tutto quello che siamo stati. Dobbiamo trovare noi stessi in tutti gli eventi della nostra esistenza e comprendere le situazioni, gli atteggiamenti e le reazioni". 

Tratto da "The Spirit of the Tarot" di C. Aegerter e B. Benjelloun
Opening Day - Introduzione ai Tarocchi Esoterici
Opening Day - Introduzione ai Tarocchi Esoterici
Opening Day - Introduzione ai Tarocchi Esoterici
Opening Day - Introduzione ai Tarocchi Esoterici
Sigla.com - Internet Partner